Abbiamo a cuore la tua crescita!
info@promozionesviluppo.com

Cos'è il SUPERBONUS 110

Il Superbonus 110% è una misura di incentivazione, introdotta dal decreto-legge “Rilancio” del 19 maggio 2020, che punta a rendere più efficienti e più sicure le proprie abitazioni. Il meccanismo del superbonus prevede la possibilità di effettuare i lavori a costo zero per tutti i cittadini.

Vi supportiamo per l'accesso alle agevolazioni

L’ultima fase obbligatoria per poter avere accesso alle agevolazioni Superbonus riguarda l’ottenimento del Visto di conformità

Cos’è il Visto di Conformità

Il visto di conformità, detto anche “visto leggero”, non è un documento, ma un’attività di controllo formale sulla documentazione già prodotta, finalizzata a dimostrare e certificare che il contribuente sia in possesso di tutti i requisiti necessari per richiedere il credito d’imposta.

Tale attestazione garantisce che i dati risultanti dalle dichiarazioni coincidano con la documentazione e le scritture contabili, confermando l’esistenza di tutti i requisiti che danno diritto alla detrazione. Tra questi, la presenza e la conformità di tutte le asseverazioni, le dichiarazioni e le certificazioni rilasciate dagli altri professionisti coinvolti.

Chi deve richiederlo?

Chiunque voglia accedere alle agevolazioni Superbonus, indipendentemente dalla scelta tra detrazione fiscale, cessione del credito o sconto in fattura.

Chi appone il visto di conformità?

Il visto deve essere apposto da un professionista, ai sensi dell’articolo 35 del decreto legislativo n. 241/1997, appartenente ad una determinata categoria, dotato di polizza assicurativa con un massimale adeguato al numero di contribuenti assistiti e, comunque, non inferiore ai 3 milioni di euro

Come avviene la verifica documentale

Il professionista incaricato verifica la completezza e la conformità dei documenti prodotti in precedenza (check list), senza entrare nel merito della bontà o meno delle opere di riqualificazione. Il controllo sulla corrispondenza tra lavori, progetto tecnico e costi sostenuti, spetta al tecnico che sovrintende i lavori.

Le fasi di verifica posso essere riassunte in 5 step:

  • Controllo dei soggetti beneficiari della detrazione
  • Tipologia di immobile e oggetto dei lavori
  • Tipologia di interventi effettuati
  • Verifica delle spese relative agli interventi
  • Asseverazioni, attestazioni, autocertificazioni

Terminate le verifiche, il professionista apporrà la sua firma e il suo codice fiscale in appositi spazi delle dichiarazioni fiscali, chiudendo la procedura.

Quando si richiede il visto di conformità?

L’ottenimento del Visto di conformità è l’ultimo step della trafila per accedere alle agevolazioni Superbonus. Qualora però la cessione del credito o lo sconto in fattura non vengano richiesti al termine dei lavori, ma ad ogni stato avanzamento, il visto di conformità dovrà essere ripetuto per ogni SAL.

Scrivi subito al reparto consulenza

Oppure lascia i tuoi dati, sarai ricontattato dai nostri esperti

Anna Gennaro

R&D Manager

Scroll Up