Abbiamo a cuore la tua crescita!
info@promozionesviluppo.com

Bando Voucher Digitali Impresa 4.0 Anno 2021

Bando Voucher Digitali Impresa 4.0 Anno 2021

OBIETTIVI E BENEFICIARI
Nel quadro generale delle attività previste dal Piano Transizione 4.0, e nell’ambito del progetto nazionale Punto Impresa Digitale (PID), la Camera di commercio di Palermo ed Enna ha approvato il Bando Voucher Digitali I4.0 anno 2021, per diffondere la cultura e la pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese e per sostenerle economicamente nelle iniziative di digitalizzazione. In questo periodo di emergenza sanitaria si è imposto all’attenzione di tutti il valore delle nuove tecnologie. Gli investimenti in innovazione possono senz’altro rappresentare una soluzione per le MPMI, iscritte al Registro Imprese della CCIAA di Palermo-Enna, centro del nostro tessuto produttivo, per affrontare in modo consapevole le sfide dell’emergenza economica causata dalle misure di contenimento dell’epidemia da Covid-19 e aiutare alla ripartenza nella fase post-emergenziale.
Questa Camera di Commercio vuole quindi sostenere, mediante l’erogazione di contributi, la realizzazione di progetti innovativi delle MPMI realizzati utilizzando soluzioni tecnologiche, applicazioni, prodotti/servizi innovativi incentrati sulle tecnologie I4.0.
CONTRIBUTI PREVISTI
Le risorse complessivamente stanziate dalla Camera di Commercio di Palermo ed Enna ammontano a 230.000,00 euro. La misura viene concessa come contributo “de-minimis”. Sono ammissibili tutte le spese che sono state fatturate e sostenute a partire dal 1° gennaio 2021.
Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di voucher, che avranno un importo unitario massimo di 5.000,00 euro (oltre le premialità previste dall’art. 3 del Bando, relativo al rating di legalità). L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili.
E’ previsto un investimento minimo in spese ammissibili di 5.000 euro.
Ciascuna impresa può presentare una sola richiesta.
Sono escluse dai benefici le imprese indicate nell’art. 5 del bando.
Al fine di favorire una rotazione nell’accesso ai contributi per i processi di digitalizzazione, le imprese a cui sono stati assegnati contributi a valere sul “Bando voucher digitali I4.0 – anno 2020” della Camera di Commercio di Palermo ed Enna ed hanno presentato la relativa rendicontazione nei termini, non possono presentare domanda di agevolazione ai sensi del presente Bando per l’annualità 2021. 
COSA PUÒ ESSERE FINANZIATO
Spese per servizi di consulenza, di formazione e per l’acquisto di beni e servizi relativi a tecnologie digitali (previste dall’art. 2 del bando).
MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande, firmate digitalmente, dovranno essere inviate esclusivamente in modalità telematica tramite la piattaforma Web Telemaco  http://webtelemaco.infocamere.it – Servizi e-gov – Contributi alle imprese – a partire dalle ore 9.30 del giorno 14/09/2021 fino alle ore 21:00 del giorno 24/09/2021. Saranno automaticamente escluse le domande inviate prima e dopo tale termine. Non saranno considerate ammissibili altre modalità di trasmissione delle domande di ammissione al voucher.
VALUTAZIONE DELLE DOMANDE E GRADUATORIA
É prevista una procedura a sportello valutativo secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda. I criteri di valutazione, di assegnazione dei voucher e formazione della graduatoria sono descritti nella “Scheda 2 – Misura B” del Bando.
RENDICONTAZIONE
Sono ammesse le spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2021 e fino al 120° giorno successivo alla data della Determinazione di approvazione delle graduatorie delle domande ammesse a contributo (art. 8 del bando). La rendicontazione, prevista dall’art. 14 del Bando, deve essere inviata, in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov  http://webtelemaco.infocamere.it
  • Scopri ora la maturità digitale della tua impresa! Il PID – Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Palermo ed Enna mette a disposizione un questionario di valutazione della maturità digitale della propria impresa (Digital Assessment- selfi4.0), la compilazione è obbligatoria ai fini della rendicontazione della domanda voucher PID sia per un primo passaggio utile al fine di valutare quali strumenti e soluzioni digitali adottare in azienda.
  • Compila subito il questionario SELFI4.0
SELFI4.0 restituisce, via e-mail, automaticamente al termine del questionario un report sintetico con il posizionamento dell’impresa rispetto ai processi produttivi oggetto di indagine; il report dovrà essere allegato alla domanda  di rendicontazione.

 

Fonte: Camera di commercio Palermo Enna

Hai bisogno di più info?
Scopri di più sulle agevolazioni fiscali

RICHIEDI UN ANALISI DI FATTIBILITÀ GRATUITA

Inserisci qui i tuoi dati e verrai contattato nel più breve tempo possibile

RICHIEDI UN ANALISI DI FATTIBILITÀ GRATUITA

Scroll Up